Senza categoria

Consigli pratici: Come pulire la casa ed evitare i 15 errori più comuni

Come pulire la casa ed evitare i 15 errori più comuni

1. Inizia con i mobili

Uno degli errori di pulizia più comuni è iniziare a pulire i mobili e tutte le superfici, lasciando il pavimento fino alla fine. E si scopre che la cosa consigliata è l'opposto: iniziare con il terreno, e poi il resto. Perché? Perché il suolo è uno dei luoghi in cui si accumula più sporco e, quando lo puliamo, possiamo inavvertitamente spostare i germi sulle superfici che avevamo precedentemente pulito.

 Guadagna spazio di studio biblioteca di soggiorno. 2. Pulire in modo disordinato

2. Pulire in modo disordinato

Una volta pulito il pavimento, è consigliabile seguire un ordine che vada dall'alto verso il basso. Quindi prima devi pulire le superfici di mobili e scaffali che sono più alti e andare giù. Ciò impedisce alla polvere di cadere sulle superfici che hai già pulito.

 Errori di pulizia della donna durante l'aspirazione del tappeto. 3. Passare la scopa anziché l'aspirapolvere

3. Passa la scopa invece dell'aspirapolvere

Usa l'aspirapolvere quando possibile. La scopa muove polvere e sporco da un posto all'altro, ma non li ha completamente eliminati. L'aspirapolvere, d'altra parte, raccoglie molto meglio tutte le particelle. Ora, per evitare rischi, dovresti svuotare la sacca dove si accumula lo sporco, o cambiarla dopo ogni uso.

 Guanti pulizia guanti cappa spray sapone pulizia. 4. Usa gli stessi prodotti e panni per tutto

4. Usa gli stessi prodotti e panni per tutto

Non usare gli stessi stracci e gli utensili per pulire l'intera casa. Ad esempio, i panni e gli asciugamani per il bagno non possono essere utilizzati nel resto delle stanze e viceversa. Non lasciarti ingannare dai detergenti multiuso. Non esiste un prodotto che pulisce tutto. Ogni tipo di superficie o materiale richiede un prodotto adeguato.

 Errori di pulizia della donna che puliscono il bagno di bide. 5. Dimentica di disinfettare

5. Dimenticare di disinfettare

Un altro errore tipico di pulizia e ordine, causato in molte occasioni dall'abuso di prodotti multiuso, è quello di dimenticare di disinfettare determinati elementi e stanze. Per il bagno, ad esempio, è necessario utilizzare un detergente specifico che, oltre alla pulizia, disinfetta. E soprattutto nella toilette, ricordando di pulire anche il pennello e il contenitore in cui viene messo.

 pulizia trucchi taglio del legno. 6. Non pulire stracci, vestiti, camoscio ...

6. Non pulire stracci, vestiti, camoscio …

Uno dei principi di base della corretta pulizia è l'uso di utensili e utensili puliti. Sembra ovvio, ma spesso li teniamo dopo averli usati senza averli puliti … Usare stracci, panni, camosci, stracci e scope sporche non solo rende difficile la pulizia, ma può "sporcarsi" invece di "pulire", ed essere dannoso per la salute accumulando e diffondendo germi.

 errori di pulizia della donna che sfregano la scala del pavimento. 7. Lasciare asciugare tutto all'aria

7. Lasciare asciugare tutto all'aria

Un altro classico degli errori di pulizia è lasciare asciugare mobili, controsoffitti e pavimenti dopo averli puliti con un detergente liquido, il che fa sì che segni, macchie o gocce del prodotto rimangano quando si asciuga. Per evitare questo, asciugare le superfici di mobili e schermi con panni in microfibra, e asciugare una scopa a secco sul pavimento.

 trucchi di pulizia aspirapolvere imbottito poltrona. 8. Consentire l'accumulo di polvere

8. Consentire alla polvere di accumularsi

Quando apriamo porte e finestre, arieggiamo la casa, o quando la attraversiamo semplicemente, la polvere invade tutto in silenzio, ma la puliamo solo dai luoghi più visibili. Il numero elevato di scaffali e armadietti, cornici, pannelli e dietro le porte, sotto i letti, o tra i cuscini e le cuciture di divani e poltrone sono alcuni dei loro luoghi preferiti. Se non lo rimuovi regolarmente, potresti finire per spostarti in aree pulite.

 Errori di pulizia della donna che rimuovono lo spolverino. 9. Fidati dello spolverino

9. Fidati dello spolverino

A meno che non siano fatti di un materiale elettrostatico che "cattura" realmente la polvere, i pennelli di una vita lo spostano, non lo raccolgono. Il modo migliore per rimuovere la polvere sono i panni di camoscio e i panni in microfibra ripiegati, cambiare lateralmente mentre si accumulano sporco e lavarli dopo averli usati.

 Salva lampada da letto della luce. 10. Trascurando interruttori, controlli, manopole ...

10. Interruttori di trascuratezza, manopole, manopole …

Interruttori della luce, manopole delle porte e comandi degli elettrodomestici sono alcuni dei punti della casa che tocchiamo più letteralmente e, quindi, dove si depositano più germi e batteri . Se vuoi impedire che si accumulino e si diffondano, è meglio pulirli periodicamente. Per arrivare al punto più profondo, puoi usare spazzolini da denti, stuzzicadenti o bastoncini come quelli usati per le orecchie.

 trucchi per la pulizia della donna che puliscono i cristalli. 11. Pulire i cristalli con luce solare diretta

11. Pulire i cristalli con luce solare diretta

Va bene aspettare che non piova per pulire i cristalli. Ma non farlo mai con la luce diretta del sole, poiché il lavavetri si asciuga rapidamente senza darti il ​​tempo di eliminare tutti i residui del prodotto. E provoca anche i tipici riflessi, che non vediamo fino a quando il sole non scompare.

 prodotti per la pulizia della casa cestino di pulizia stracci di stoffa. 12. Spruzzare direttamente sulle superfici

12. Spruzzare direttamente sulle superfici

Tranne nei casi in cui il prodotto indichi di farlo, i detergenti devono essere spruzzati sui panni o sugli stracci, mai direttamente sulle superfici da pulire. Da un lato, non sprecherai il prodotto. E dall'altra, eviterete possibili danni ai mobili o ai pezzi che state per pulire, poiché questi prodotti possono essere molto abrasivi a lungo termine se applicati direttamente.

 Salva su ragazza per le vacanze organizza i cuscini del divano. 13. Non pulire tende, cuscini, materassi ...

13. Non pulire tende, cuscini, materassi …

Raramente, o mai, ci ricordiamo di pulire tende, cuscini, cuscini o materassi, che sono luoghi in cui si accumula molta sporcizia e acari infiniti. Le tende devono essere aspirate regolarmente e pulite almeno una volta ogni due mesi. I cuscini, scuotili e lavali una volta al mese, così come i cuscini e le fodere per materassi. E il materasso, cambialo ogni dieci anni, ruotalo regolarmente e disinfettalo.

 trucchi per la pulizia della lavatrice. 14. Passaggio degli elettrodomestici

14. Superare gli elettrodomestici

Un altro errore di pulizia diffuso è credere che non sia necessario pulire la lavatrice, la lavastoviglie, il forno a microonde, il forno e altri elettrodomestici. E niente oltre alla realtà. La lavatrice accumula sporco, particelle di tessuto, muffa e odori. La lavastoviglie, i germi e i detriti alimentari. E il forno a microonde, il forno, il grasso, gli spruzzi e il cibo. Per evitarlo, devi lavarli periodicamente.

 pulire trucchi porte scorrevoli. 15. Smetti di pulire angoli e angoli

15. Smettere di pulire angoli e angoli

Spesso, a causa di incuria o difficoltà, dimentichiamo di pulire angoli e angoli difficili da raggiungere come le guide delle porte scorrevoli, le lamelle dei tapparelle, le strutture dei radiatori, o sul retro del frigorifero. Per evitare questo, puoi usare l'aspirapolvere o raggiungere l'ultimo angolo con l'aiuto di una spatola da cucina coperta con un panno o un vecchio calzino, per esempio.

1. Inizia con i mobili

Uno degli errori di pulizia più comuni è iniziare a pulire i mobili e tutte le superfici, lasciando il pavimento fino alla fine. E si scopre che la cosa consigliabile è il contrario: iniziare da terra, e poi il resto. Perché? Perché il terreno è uno dei luoghi in cui si accumula più sporco e, pulendolo, possiamo inavvertitamente spostare i germi sulle superfici che avevamo precedentemente pulito.

2. Pulisci in modo disordinato

Una volta pulito il pavimento, è consigliabile seguire un ordine che vada dall'alto verso il basso. Quindi prima devi pulire le superfici di mobili e scaffali che sono più in alto e scendere. Questo impedisce alla polvere di cadere sulle superfici che hai già pulito.

3. Passa la scopa invece dell'aspirapolvere

Usa l'aspirapolvere quando è possibile. La scopa muove polvere e sporco da un posto all'altro, ma non li ha completamente eliminati. L'aspirapolvere, d'altra parte, raccoglie molto meglio tutte le particelle. Tuttavia, per evitare rischi è necessario svuotare la sacca dove si accumula lo sporco o cambiarla dopo ogni utilizzo.

4. Usa gli stessi prodotti e panni per tutto

Non usare gli stessi stracci e gli utensili per pulire l'intera casa. Ad esempio, i panni e gli asciugamani per il bagno non possono essere utilizzati nel resto delle stanze e viceversa. Non lasciarti ingannare dai detergenti multiuso. Non esiste un prodotto che pulisce tutto. Ogni tipo di superficie o materiale richiede un prodotto adeguato. E se non vuoi abusare delle sostanze chimiche, ci sono molti prodotti per la pulizia della casa che sono molto più ecologici e meno dannosi per la salute.

5. Dimenticare di disinfettare

Un altro tipico errore di pulizia e ordine causato in molte occasioni dall'abuso di prodotti multiuso, è quello di dimenticare di disinfettare determinati elementi e stanze. Per fare il bagno, ad esempio, è necessario utilizzare uno specifico detergente che, oltre alla pulizia, disinfetta. E soprattutto nel bagno, ricordando di pulire anche il pennello e il contenitore in cui è collocato.

6. Non pulire stracci, panni, camoscio …

Uno dei principi base di una corretta pulizia è l'uso di utensili e strumenti puliti. Sembra ovvio, ma spesso li teniamo dopo averli usati senza averli puliti … Usare stracci, vestiti, camoscio, stracci e scope sporche non solo rende difficile la pulizia, ma può "sporcarsi" invece di "pulire" ed è dannoso per la salute accumulando e diffondendo germi.

7. Lasciare asciugare tutto nell'aria

Un altro classico degli errori di pulizia è lasciare mobili, controsoffitti e pavimenti per asciugare all'aperto dopo averli puliti con un detergente liquido, che causa segni, macchie o gocce del prodotto durante l'asciugatura. Per evitare questo, asciugare le superfici e gli schermi dei mobili con panni in microfibra e asciugare una scopa sul pavimento.

8. Consentire l'accumulo di polvere

La ​​polvere è uno dei peggiori nemici della pulizia. Quando apriamo porte e finestre, arieggiamo la casa, o quando la attraversiamo semplicemente, la polvere invade tutto in silenzio, ma la puliamo solo dai luoghi più visibili. Il livello elevato di scaffali e armadi, cornici, pannelli e dietro le porte, sotto i letti, o tra i cuscini e le cuciture di divani e poltrone sono alcuni dei loro luoghi preferiti. Se non lo rimuovi regolarmente, potresti finire per spostarti in aree pulite.

9. Affidarsi allo spolverino

A meno che non siano fatti di un materiale elettrostatico che "cattura" realmente la polvere, i pennoni di una vita lo spostano semplicemente, non lo raccolgono. Il modo migliore per rimuovere la polvere è quello di utilizzare camoscio e panni in microfibra piegati, cambiare di lato mentre si accumulano sporco e lavarli dopo l'uso.

10. Interruttori di trascuratezza, manopole, manopole …

Gli interruttori della luce, i pomelli delle porte ei comandi degli elettrodomestici sono alcuni dei punti della casa che tocchiamo più letteralmente e, quindi, dove depositano di più germi e batteri. Se vuoi impedire che si accumulino e si diffondano attraverso le mani che li toccano, è meglio pulirli periodicamente. Per arrivare al punto più profondo, puoi aiutare con spazzolini da denti, stuzzicadenti o bastoncini come quelli usati per le orecchie.

11. Pulire i cristalli con luce solare diretta

È molto bello aspettare che piova per pulire i cristalli. Ma non lo fanno mai con la luce diretta del sole, poiché il detergente per vetri si asciuga rapidamente senza dare il tempo di eliminare tutti i resti del prodotto. E provoca anche i tipici riflessi, che non vediamo fino a quando il sole non scompare.

12. Spruzzare direttamente sulle superfici

Tranne nei casi in cui il prodotto indichi di farlo, i detergenti devono essere spruzzati sui panni o sugli stracci, mai direttamente sulle superfici da pulire. Da un lato, non sprecherai il prodotto. E d'altra parte, eviterete possibili danni ai mobili o ai pezzi che state per pulire, poiché questi prodotti possono essere molto abrasivi a lungo termine se applicati direttamente.

13. Non pulire tende, cuscini, materassi …

Spazziamo e puliamo il pavimento, togliamo la polvere, puliamo la cucina e il bagno, e via! Raramente, o mai, ricordiamo di pulire tende, cuscini, cuscini o materassi, che sono luoghi in cui si accumulano molta sporcizia e acari infiniti. Le tende devono essere aspirate regolarmente e pulite almeno una volta ogni due mesi. I cuscini, scuotili e lavali una volta al mese, così come i cuscini e le fodere per materassi. E il materasso, cambialo ogni dieci anni, giralo regolarmente e disinfettalo con l'aiuto del bicarbonato.

14. Superare gli elettrodomestici

Un altro errore di pulizia diffuso è credere che non sia necessario pulire la lavatrice, la lavastoviglie, il microonde, il forno e altri elettrodomestici. E niente oltre alla realtà. La ​​lavatrice accumula sporco, particelle di tessuto, muffa e odori. La lavastoviglie, i germi e gli avanzi di cibo. E il forno a microonde, il forno, il grasso, gli schizzi e i detriti di cibo. Per evitare questo, devi lavarli periodicamente con prodotti specifici o con alcuni dei nostri trucchi per la pulizia della casa.

15. Abbandonare angoli e angoli di pulizia

O anche a causa di incuria o delle difficoltà, dimentichiamo anche di pulire angoli e angoli difficili da raggiungere, come le guide delle porte scorrevoli, le lamelle dell'otturatore, le strutture dei radiatori o del retro del frigorifero. Per evitare questo, puoi usare l'aspirapolvere o raggiungere l'ultimo angolo con l'aiuto di una spatola da cucina coperta con un panno o un vecchio calzino, per esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *