Senza categoria

Michael Kors acquista Jimmy Choo per 1 miliardo di euro

Michael Kors ha deciso di acquistare Jimmy Choo, il marchio londinese di scarpe e accessori di lusso.

L’azienda di moda statunitense Michael Kors, dal nome dello stilista che l’ha fondata, ha comprato l’azienda di scarpe, borse e accessori di lusso Jimmy Choo per un 1,2 miliardi di dollari. Le vendite di Jimmy Choo, azienda britannica, sono calate negli ultimi anni, e l’obiettivo di Kors è farle superare il miliardo di dollari l’anno, diversificare l’offerta puntando anche alle calzature da uomo, e aprire a nuovi mercati come quello asiatico. Per comprare un paio di scarpe ci vogliono almeno 400 euro, ma si può arrivare anche a 1.500 euro.

Fondata circa vent’anni fa nel 1996 dall’omonimo designer di origine malaysiana e da Tamara Mellon, editrice di Vogue, Jimmy Choo, nota per le scarpe indossate nella serie Sex and the City e per essere stato uno dei marchi prediletti da Lady Diana, conta, peraltro, tra le sue clienti Michelle Obama, Kate Middleton, Nicole Kidman . Il brand di scarpe era stato messo in vendita lo scorso aprile dalla società d’investimenti tedesca Jab Luxury Holding, il gruppo guidato dalla famiglia tedesca Reimann che possiede il 70% del capitale ed era alla ricerca di un compratore per uscire dal segmento fashion.

Michael Kors ha lanciato un’offerta da 896 milioni di sterline, circa un miliardo di euro, con una transazione che prevede il pagamento in contanti di 230 pence per ogni azione: un premio del 36,5% rispetto al prezzo delle azioni prima che il processo di vendita fosse annunciato. Kors replica così alla mossa del rivale Coach Inc che all’inizio dell’anno aveva acquisito Kate Spade & Co

La mossa di Michael Kors arriva a stretto giro da quella del competitor Coach, il produttore di borse e accessori che di recente ha acquisito Kate Spade per 2,4 miliardi di dollari, sempre nell’ottica del consolidamento.

Il titolo di Jimmy Choo in Borsa questa mattina toccava punte di crescita fino al 17 per cento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *