Senza categoria

Stress e caldo afoso: come ritrovare la calma perduta

Lo dice la scienza. (Non che ce ne fosse bisogno, lo sapevamo già!) IL caldo e le temperature afose stressano e ci rendono irritabili. Scopri come ritrovare e mantenere la calma proprio quando sembra impossibile!

Capita proprio a tutti: quando fa molto caldo siamo irritabili e tendiamo alla lite.La città è afosa, e noi esplodiamo per i più futili motivi. Se  vi state chiedendo perchè ciò accade e come è possibile non farlo accadere, siete nel posto giusto. Importante è prima di tutto tenere sempre a mente che è meglio evitare (come la peste) i luoghi afosi e troppo affollati. Dopodichè, ecco una serie di consigli per evitare di perdere la calma nelle giornate senza alito di vento.

Nel cuore dell’estate il senso di spossatezza, l’affanno e persino il senso di continua irritazione che proviamo nelle giornate particolarmente afose sono padroni dei nostri corpi. Tra gli organi particolarmente colpiti in queste situazioni c’è il cervello, che manifesta il suo stress con disturbi come apatia, insonnia, depressione, mancanza di concentrazione e, non per ultimo, cattivo umore. Uno studio pubblicato sulla rivista European Journal of Social Psychology, ha mostrato che quando fa caldo, diventiamo perfino meno generosi nei confronti del nostro prossimo. Come spiega il presidente di Assomensana, professor Giuseppe Alfredo Iannoccari, gli studiosi sono giunti a queste conclusioni osservando il comportamento di un gruppo di volontari, al lavoro in un ambiente torrido. In queste difficili condizioni gli operatori si sono dimostrati disponibili la metà del normale, verso i clienti e le loro richieste di assistenza.

Uno dei segreti che forse non conoscevi è proprio quello di svegliarsi con la luce. Meglio sfruttare le prime ore del mattino quando le temperature non sono ancora troppo alte, per svolgere attività che sarebbe impossibile fare con il caldo torrido e il sole che picchia.

Integratori a gogo. Chiedi consiglio al tuo farmacista o in erboristeria e scegli un integratore a base di magnesio, potassio o altri sali minerali, potrai trovarne per tutti i gusti e le tasche e  Ti sarà d’aiuto soprattutto per combattere la spossatezza, riequilibrare l’umore e dare sollievo al mal di testa grazie al reintegro di sali minerali, che si disperdono tramite il sudore.

Vita sana e dieta equilibrata. Cerca di non andare a letto troppo tardi, non bere alcolici subito prima di metterti  dormire e limita il consumo di zuccheri. I picchi di zucchero, infatti, causano un aumento dei livelli di insulina, responsabili a loro volta di un successivo calo glicemico, causa di malumore e irritabilità. Meglio sfruttare più volte durante la giornata gli snack a un frutto come una banana, ricca di potassio.

Sport in acqua contro stress e caldo afoso. Nei mesi più caldi dell’anno concediti una pausa dalla solita palestra che in estate diventa a dir poco massacrante. Per prenderti cura del tuo corpo e della tua salute, opta invece per sports in acqua come l’aquagym, l’hydrobike e le mille nuove discipline. Riuscirai così a prenderti cura di te stesso senza spendere più energie del necessario, e rimanendo freschi e riposati.

Cerca di riposare!! L’ultimo ma non per importanza, consiglio per combattere stress e caldo afoso è proprio quello di dormire moltoPrenditi i tempi di cui hai bisogno e pianifica tutte le attività della giornata.Cerca di ritagliarti un lasso di tempo per schiacciare un sonnellino pomeridiano in modo da poter concedere al tuo fisico i tempi di recupero di cui ha necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *